Operazione “Mare Sicuro”: numerosi gli interventi estivi della Capitaneria di Porto

A Rimini 7 sono stati gli interventi di salvataggio a persone e 1 ai natanti in difficoltà. Per quanto riguarda i controlli, questi sono stati 6218 che hanno portato a 2 verbali amministrativi

Come di consueto, in questo periodo, sono resi noti i dati relativi ai controlli estivi posti in essere in ambito regionale ed i risultati conseguiti dalla Guardia Costiera nel corso della attività di vigilanza marittima denominata “Mare Sicuro”. L’attività operativa si è svolta su tutto il territorio nazionale dal 17 giugno al 17 settembre 2017. La Direzione Marittima di Ravenna ha così coordinato una impegnativa attività di prevenzione e vigilanza lungo i 90 km di propria competenza della costa Emiliano-Romagnola dirigendo il servizio di tutte le Capitanerie di Porto della Regione, da Cattolica passando per Riccione e Rimini, via via risalendo la costa sino all’Ufficio di Goro, al confine con il Veneto. "Quello appena concluso - spiega una nota stampa della Capitaneria - è sicuramente stato  uno dei momenti di maggior impegno esterno sul territorio che ha visto così impegnati 100 militari della Guardia Costiera, 10 motovedette, 10 battelli veloci e, da terra, 10 autopattuglie; in particolare è stato  anche intensificato l’utilizzo quotidiano dei gommoni veloci (speciali battelli pneumatici appositamente attrezzati e motorizzati) in grado di operare agilmente e più velocemente nelle vicinanze della costa e lungo gli arenili".

Capillare è stata l’opera informativa e di prevenzione fatta nei mesi precedenti dai militari del Corpo: insieme esse costituiscono un presupposto fondamentale al graduale formarsi della “cultura del mare” indispensabile per chi affronta - a qualsiasi titolo -  una giornata in mare. Di questa cultura è anche  testimonianza l’alto numero di “bollini blu” rilasciati quest’anno, ben 608, ossia quelle attestazioni che la Guardia Costiera rilascia ogni anno ai diportisti  a seguito dei positivi controlli effettuati sulle unità da diporto. Giova ricordare alcuni interventi in episodi particolarmente  significativi come, ad esempio quello del 10 agosto, dove a seguito di un improvviso peggioramento delle condizioni marine nel tratto di mare antistante Ravenna e Rimini furono tratte in salvo 19 persone in vari salvataggi ad opera del personale delle motovedette della Guardia Costiera e quello del 14 settembre dove, in vari eventi, le motovedette ed i battelli veloci della Guardia Costiera hanno tratto in salvo 10 persone tra i quali  anche un bambino inizialmente dato per disperso insieme ai genitori su un natante a vela. Per quanto riguarda Rimini, 7 sono stati gli interventi di salvataggio a persone e 1 ai natanti in difficoltà. Per quanto riguarda i controlli, questi sono stati 6218 che hanno portato a 2 verbali amministrativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In conclusione - spiega la Capitaneria - i risultati ottenuti nel corso delle attività posta in essere possono ritenersi sicuramente positivi e lusinghieri tenuto conto che si sono potuti conseguire attraverso un grande sforzo di razionalizzazione di impiego delle risorse disponibili, e con l’importante collaborazione costantemente fornita dalle altre Forze di Polizia e dagli Enti ed Amministrazioni locali, dalle Cooperative di stabilimenti balneari e dalle Associazioni di salvataggio e volontariato presenti sul territorio che concorrono ogni anno al mantenimento della vigilanza ognuno secondo le rispettive attribuzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento