Operazioni antidroga, i Carabinieri rispondono alle curiosità degli studenti

Anche mercoledì mattina i Carabinieri hanno fatto visita nelle scuole nel contesto delle attività programmate dal Comando Provinciale per diffondere tra i giovani la “cultura della legalità”

Anche mercoledì mattina, nel contesto delle attività programmate dal Comando Provinciale Carabinieri di Rimini per diffondere tra i giovani la “cultura della legalità”, circa 300 studenti delle classi terze e quinte dell’Istituto Tecnico Economico Statale “Valturio” sono stati sensibilizzati sulle tematiche relative alle devastanti conseguenze derivanti dall’uso delle sostanze stupefacenti dal Capitano Vincenzo Giglio, comandante della Compagnia di Rimini, con il prezioso ausilio di esperti della Comunità di San Patrignano.

Dopo aver illustrato gli effetti deleteri delle droghe sull’organismo, avvalendosi anche dell’ausilio di filmati, il Capitano Giglio ha delineato le conseguenze penali ed amministrative previste per coloro che detengono, spacciano, vendono, acquistano, coltivano, forniscono o assumono per uso personale sostanze stupefacenti.

Infine, due ragazzi ospiti della Comunità di San Patrignano hanno descritto agli studenti le rispettive esperienze personali ed il duro percorso terapeutico seguito per uscire fuori dal tunnel. Infine svariati studenti hanno formulato all’ufficiale domande sulle modalità di arruolamento nell’Arma dei Carabinieri, sull’uso dei cani antidroga e sulle attività esplicate dai Carabinieri nel settore della repressione dei reati attinenti agli stupefacenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento