"Orgogliosi dei nostri chef emiliano romagnoli"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Si è da poco conclusa la Culinary World Cup 2014, la più importante competizione culinaria del mondo che si svolge ogni 4 anni in Lussemburgo e che quest'anno ha visto affermarsi con una medaglia d'oro nella sezione cucina artistica e una d'argento nell'esposizione del tavolo di cucina fredda la nostra squadra di Chef Emiliano Romagnoli che aveva rappresentato con ottimi risultati la nostra regione già negli scorsi campionati italiani di cucina di Marina di Carrara.

Un onore per tutti gli chef, per i produttori e gli operatori del mondo della ristorazione emiliano romagnoli che vedono riconosciuta la qualità dei prodotti della nostra regione e l'impegno faticoso e certosino che sta dietro la preparazione di queste competizioni e che certifica la professionalità che quotidianamente contraddistingue il lavoro dei nostri Chef.

Un grazie ai componenti della squadra guidata dal team manager Chef Gabriella Costi di Modena, dal pasticcere Massimo Campioli di Modena e dagli chef Demis Dainesi di Bologna, Gaetano Ragunì e Filippo Crisci di Forlì e Cesena, Marco Frassante di Rimini, Fabrizio Capannini e Cosimo Chiarelli di Cervia e Ravenna, Simone Magnanini di Reggio Emilia e Michele D'alessandro e Gianfranco Capitani di Modena ( Cucina Artistica ).

Un grazie particolare a tutte le aziende che hanno supportato creduto nella squadra e senza le quali non sarebbe stato possibile raggiungere tali risultati. Ma non è ancora il momento di riposarsi perché adesso inizia la preparazione della prossima competizione che vedrà la squadra impegnata nei prossimi campionati Internazionali di cucina di Massa Carrara.

Torna su
RiminiToday è in caricamento