menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale privato Villa Maria, 500mila euro di nuovi investimenti

Nel 2012 in accordo con l'Azienda Usl di Rimini e per rispondere alle esigenze di "continuità delle cure" per il recupero funzionale del paziente, ha preso avvio l'Unità Funzionale di Recupero e Riabilitazione

Continuità e rilancio del piano investimenti 2011-2014. L'Ospedale Privato Accreditato Villa Maria con circa 500 mila euro di nuovi investimenti e oltre 60 mila esami diagnostici eseguiti, si appresta a chiudere il 2012 in continuità con il proprio percorso di rinnovamento funzionale, tecnologico e di immagine della propria sede iniziato nel 2011.

 "L'obiettivo è concludere a fine 2014 i lavori di ristrutturazione e ampliamento -. dichiara la Direzione Generale. Quello che andremo a realizzare è una struttura moderna, con altissimi livelli di tecnologia e sicurezza per realizzare ogni tipo di intervento a partire dalle nostre eccellenze in ortopedia, chirurgia della colonna, proctologia, oculistica, chirurgia generale e flebologica. Due i fiori all'occhiello di cui siamo particolarmente orgogliosi: il nuovo blocco operatorio che con quattro nuove sale passa dagli attuali 400 a complessivi 1000 metri quadrati e il settore dell'Idroterapia con una vasca di circa 50 metri quadrati con acqua riscaldata per la riabilitazione dei pazienti post intervento chirurgico".

Aggiornamento su ristrutturazione e ampliamento sede. Nel secondo semestre del 2013 sarà completata la nuova ala adibita a Ufficio Ricoveri e Ambulatori da dove si eseguono visite ed esami per il percorso pre-operatorio. L’intervento di ristrutturazione e ampliamento interessa una superficie complessiva pari a 6300 metri quadrati di cui 3.600 metri quadrati in aumento e 2700 metri quadrati in ristrutturazione. Complessivamente la superficie passa da circa 6.300 metri quadrati a circa 10 mila. Prevista tutta la rivisitazione e riorganizzazione degli spazi di accoglienza e accettazione con l’uso dei materiali, colori, sistemi d’illuminazione e segnaletica per garantire un carattere accogliente e amichevole e condizioni di facilità di orientamento all’interno della struttura.

Alcuni dati di consuntivo 2012. Il numero di ricoveri a fine anno sarà di circa 6.400 di cui 5.800 di interventi chirurgici sia in Day Hospital che in regime ordinario. Per quanto riguarda le eccellenze, nel 2012 sono stati effettuati 200 interventi chirurgici di protesi d’anca e di ginocchio con un aumento del 36% per i cittadini riminesi. Significativo anche il numero degli interventi di Artrodesi vertebrale per la stabilizzazione della colonna vertebrale con 200 interventi (+34% rispetto al 2011). Le prestazioni di tipo ambulatoriale quali visite, esami diagnostici in varie discipline  si attestano a 60 mila.

Tra queste spicca il numero delle indagini di Risonanza Magnetica che ammontano a circa 7.400. Si evidenzia il buon riscontro che ha ottenuto l’iniziativa che consente ai privati di accedere agli esami di risonanza magnetica negli orari serali senza perdere ore di lavoro e richiedere permessi. La percentuale di esami serali è stato di circa il 50%. Per mantenere alto il livello qualitativo dei servizi nel 2012 gli investimenti in nuove tecnologie e rinnovamento delle attrezzature già esistenti sono stati pari a 500 mila euro.

I dipendenti della struttura non sono variati nel numero complessivo: 106 contro 105 al 2011. Forte l'impegno nell’attività di formazione. Diverse le aree coinvolte. Oltre alla formazione obbligatoria sulla sicurezza prevista del D. Lgs 81/2008, Villa Maria su base volontaria ha coinvolto l'intera area infermieristica sui temi della responsabilità professionale. Le ore di formazione complessive nel 2012 sono state 2300. Mediamente 22 ore per ciascun dipendente.

Presentata l'Unità Funzionale di Recupero e Riabilitazione.
Nel 2012 in accordo con l'Azienda Usl di Rimini e per rispondere alle esigenze di "continuità delle cure" per il recupero funzionale del paziente, ha preso avvio l'Unità Funzionale di Recupero e Riabilitazione. L'autorizzazione all'esercizio di questa specifica funzione sanitaria prevede l'utilizzo di 10 posti letto già parte integrante dell'Unità Funzionale di Lungodegenza. Il Responsabile dell'unità è il Dott. Loris Betti. In questo reparto vengono formulati progetti di riabilitazione individuale per il recupero e rieducazione funzionale da intervento protesico al ginocchio e all’anca. Il Dott. Betti Loris è Specializzato in Medicina Fisica e Riabilitazione.

Nato a Rimini il 29 settembre 1954, si è laureato presso l’Università degli Studi di Bologna e ha frequentato la Scuola di Specializzazione all’Università degli Studi di Milano. Tra le esperienze professionali più significative dal 2001 è stato alle dipendenze della Montecatone Rehabilitation Insitute in qualità di Aiuto Dirigente dell’Unità Operativa di Medicina Riabilitativa per le Mielolesioni. Villa Maria vuole offrire ai propri pazienti ed ai cittadini in generale una risposta concreta ed altamente qualificata alle necessità di diagnosi e di cura delle patologie delle articolazioni dell’anca e del ginocchio disponendo della apparecchiatura della Risonanza Magnetica Maggiore della Macchina per la diagnosi della degenerazione delle ossa, l’osteoporosi,  la MOC (Mineralogia Ossea Computerizzata).

Spending review (legge 135/2012) e altri provvedimenti.
Per quanto riguarda l'insieme dei provvedimenti che sono in via di definizione a livello nazionale - e regionale - dichiara il Dott. Enrico Fava Vicepresidente del Consiglio di Amministrazione - Villa Maria prende atto che lo scenario è tutt'ora incerto e che occorrerà attendere la definizione dei diversi provvedimenti. Esprime tuttavia una particolare preoccupazione per gli effetti negativi di un' eventuale riduzione delle tariffe attualmente in discussione a livello regionale.

Il profilo di Villa Maria
Villa Maria è un Ospedale Privato Accreditato che offre prestazioni sanitarie in regime di Ricovero e Ambulatoriale in accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale e privatamente a pagamento per pazienti assicurati e per coloro che, anche iscritti al Servizio Sanitario Nazionale, ne facciano richiesta. Le prestazioni di ricovero di Villa Maria sono organizzate tramite Unità Funzionali che attualmente sono sei inserite all'interno di due macro aree di riferimento: Area Chirurgica e Area Medica. Villa Maria  dispone di  120 posti letto autorizzati e accreditati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento