rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

"Ostaggio dei cacciatori, tutti i fine settimana colpi di fucile a 50 metri da casa mia"

Un imprenditore riminese residente a Vergiano denuncia la pericolosità dei pallini vaganti in una zona abitata

"E' una situazione che va avanti da anni e, nonostante tutte le segnalazioni e le denunce fatte, non si è mai risolta". L'amaro sfogo arriva da Gabriele Baldarelli, residente a Vergiano, che con l'arrivo dell'autunno diventa ostaggio dei cacciatori. "Ogni fine settimana - spiega l'imprenditore - arrivano nella zona del Mavone e iniziano a sparare senza pensare che, ad appena 50 metri, ci sono delle case e delle persone. Dobbiamo aspettare che ci scappi un ferito o un morto, colpito da un pallino vagante, per fare qualcosa? La domenica mattina me li ritrovo a pochi metri da casa mia e ho paura ad avventurarmi in giardino perchè, se scambiato per selvaggina, rischio di essere impallinato. Io, come tanti altri residenti, non possiamo nemmeno uscire per portare a spasso il cane. Ho denunciato più volte la situazione ai carabinieri e alla Forestale ma, uquesti ultimi, mi dicono che non hanno personale per controllare tutto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ostaggio dei cacciatori, tutti i fine settimana colpi di fucile a 50 metri da casa mia"

RiminiToday è in caricamento