Dopo gli schiamazzi notturni mostra una pistola ai passanti, turista finisce nei guai

Momenti di tensione a Marina Centro coi residenti impauriti che hanno dato l'allarme facendo accorrere la polizia di Stato

Foto archivio

La lite è scoppiata nel cuore della notte tra martedì e mercoledì quando, i residenti di viale Derna, esasperati per gli schiamazzi notturni che provenivano dai clienti di un ostello si sono ribellati. Stufi di una situazione che si protae da tutta l'estate, con notti passate in vianco a causa dei ragazzi ubriachi che urinano e vomitano in strada facendo chiasso a tutte le ore, hanno cercato di far valere il loro diritto al sonno. E' stato a questo punto che, uno dei giovani ripresi per il loro comportamento al di sopra delle righe, si è alzato la maglietta mostrando a un cittadino quella che, in un primo momento, era apparsa una pistola portata con baldanza nella cintola dei pantaloni. Il residente, che ha filmato l'intera scena col telefonino, ha poi mostrato le immagini a una pattuglia della polizia di Stato intervenuta in viale Derna per riportare la pace nella strada. Gli agenti, vista la situazione, sono partiti alla caccia del giovane armato bloccandolo, su viale Vespucci, mentre stava salendo a bordo di un autobus per raggiungere una discoteca. Identificato come un 30enne di Alessandria, il turista è stato perquisito e trovato in possesso della pistola poi risultata essere un giocattolo. Per il piemontese la vacanza si è conclusa con una denuncia a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento