Padre orco in manette: ha abusato della figlia per tre anni

Abusi sessuali sulla figlia di appena 13 anni. Un manovale albanese di 36 anni, da tempo residente a Rimini, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini

Abusi sessuali sulla figlia di appena 13 anni. Un manovale albanese di 36 anni, da tempo residente a Rimini, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Tutto ha avuto inizio il 21 dicembre, quando la piccola, ha implorato alla madre di non andare al lavoro. Così la donna ha scoperto le attenzioni morbose dell'uomo verso la figlioletta, iniziate nel 2009.

La tredicenne ha riferito di non aver detto nulla poichè costretta da padre. Il terribile segreto è stato poi denunciato alla Questura. Domenica pomeriggio la Polizia ha arrestato il 36enne con l'accusa di violenza sessuale aggravata e continuata. Ora si trova in carcere a disposizione della magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento