menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paga la carne con due assegni falsi: denunciato un 51enne

I militari di Novafeltria, a conclusione di laboriose indagini di polizia giudiziaria, hanno deferito in stato di libertà un 51enne romano responsabile di truffa e falsità in scrittura privata su assegni circolari.

I militari di Novafeltria, a conclusione di laboriose indagini di polizia giudiziaria, hanno deferito in stato di libertà un 51enne romano responsabile di truffa e falsità in scrittura privata su assegni circolari.

La vicenda:
Nei primi giorni dello scorso mese di aprile si è presentato presso il Comando Stazione Carabinieri di Villa Verucchio un commerciante del luogo per sporgere una denuncia. Dai fatti è emerso che l’esercente, qualche mese prima, aveva venduto una grossa partita di carne  ad un avventore a lui sconosciuto e che questi, come pagamento, gli aveva consegnato due assegni bancari dell’importo complessivo di 1.400 euro. Tuttavia, trascorso qualche giorno, il commerciante nel porre all’incasso i due assegni, ha scoperto che erano palesemente falsificati. E’ iniziato così una articolata attività di indagine da parte dei militari 
Le indagini dei militari dell’Arma di Villa Verucchio, condotte ad ampio raggio e protrattesi per oltre un mese, hanno permesso di identificare il responsabile della vicenda in un 51enne  
L’uomo è stato quindi deferito in stato di libertà per truffa e falsità in scrittura privata su documenti equiparati ad atti pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Simbolo di Rimini, storia e curiosità del grattacielo

social

Ricette con uova, 4 idee creative da gustare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento