Palazzo Mancini: lavori al via per il miglioramento sismico

Incontro operativo tra la ditta aggiudicataria del bando ed i tecnici del Comune, già dalla prossima settimana prime operazioni di accantieramento

È stata recentemente aggiudicata la gara per l’affidamento dei lavori di riduzione del rischio sismico di Palazzo Mancini. Su dodici offerte pervenute, a vincere il bando è stata una Associazione Temporanea di Imprese cui fa capo la società Zambelli Srl di Galatea (FC). Il ribasso offerto è stato pari al 5,77% per un importo complessivo dei lavori che è pari ad un 1.189.414,92 euro (comprensivo degli oneri di sicurezza). Appalto che viene coperto con 900.000 euro di fondi regionali mentre la restante parte fa capo al Comune. Diverse le aree di intervento tra cui lavori sulle murature, sui giunti, sui solai, sull'apparato decorativo delle facciate. I lavori dovrebbero durare circa un anno per concludersi a luglio del 2021. L'intervento è frutto dei lavori di indagine di microzonazione, portati avanti da diversi anni, con i quali si era prodotto uno studio analitico di Palazzo Mancini, individuando le criticità della struttura e redigendo uno studio di vulnerabilità sismica dello stesso.

Una rappresentanza della ditta Zambelli questa mattina ha incontrato i tecnici comunali per concordare il programma degli interventi. Già dalla prossima settimana potrebbero avviarsi le operazioni di accantieramento. Al vaglio della riunione odierna fasi e tempistiche dei lavori alla struttura del Palazzo per contenere i disagi, seppur già minimi, ad utenza e dipendenti. A rotazione, infatti, gli uffici risulterebbero interessati dall'intervento necessitando di una ricollocazione temporanea. Non è escluso l'eventuale ricorso occasionale allo smartworking per i dipendenti. Si entra dunque nel vivo delle operazioni per efficientare il Municipio,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un progetto importante – commenta soddisfatto il Primo Cittadino, Mariano Gennari - per Palazzo Mancini, bellissimo simbolo ultracentenario della città. Una operazione già finanziata grazie alla partecipazione ad un bando regionale. Per noi rappresenta un orgoglio riuscire a dare alla città un Municipio più efficiente e soprattutto più sicuro. La nostra Casa Comune è un punto di riferimento per la socialità della comunità cattolichina. Sul nostro Municipio stiamo andando ad investire una cifra importante e valutiamo ulteriori azioni di efficientamento energetico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento