Parcheggiatori abusivi all'ospedale di Rimini, scatta il presidio di Forza Nuova

Il responsabile regionale Mirco Ottaviani: "l'amministrazione comunale sembra fregarsene restandosene indifferente"

Presidio dei militanti forzanovisti riminesi sabato mattina presso il parcheggio dell'ospedale "Infermi" contro le continue richieste di denaro da parte dei parcheggiatori abusivi che solitamente si trovano nella zona. "Non questa mattina, oggi il pizzo non si paga" esordisce il responsabile regionale per Forza Nuova Mirco Ottaviani. E infatti la presenza dei forzanovisti ha portato di conseguenza ad un allontanamento dei malintenzionati e ad un presidio costante delle forza di polizia. "Tangibile il malumore dei vari cittadini riminesi che si trovano ad affrontare questa grave situazione ogni qualvolta debbano recarsi presso l'ospedale - prosegue Ottaviani. - Ed è proprio per questo che abbiamo deciso di recarci concretamente in questa zona vessata dalla spropositata presenza di stranieri ed accattoni. E' stata necessaria la nostra presenza per sfrattare gli abusivi dal parcheggio mentre l'amministrazione comunale sembra fregarsene restandosene indifferente. Il tempo della tolleranza è finito da un pezzo. Considerato che questi individui non hanno a quanto pare la possibilità di mantenersi onestamente, non vi è altra possibile soluzione se non un immediato allontanamento dal suolo italiano". Come recitava anche uno striscione affisso dai militanti per tutta la durata del presidio "meno estorsioni, più espulsioni!"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Studentessa si accascia sull'autobus, ricoverata in condizioni critiche

  • Bimbo muore a nove anni, il sindaco: "Abbiamo perso tutti un pezzo di cuore, ci sarà il lutto cittadino"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento