Parcheggiatori abusivi all'ospedale, la segnalazione: "In 4 si contendono i potenziali clienti"

Degrado e paura nella zona dell'Infermi: gli automobilisti costretti a versare l'obolo e agenti della Municipale assenti

Una situazione di degrado e paura per gli automobilisti che frequentano la zona dell'ospedale "Infermi" di Rimini che, oltre a dover fare i conti con la scarsità di parcheggi, si ritrovano puntualmente ad essere taglieggiati dagli abusivi che pretendono l'obolo per la sosta del veicolo. A segnalare quanto avviene giornalmente nel parcheggio in fondo a via Gaspare Stampa e un riminese che parla di "Quattro posteggiatori abusivi in un unico parcheggio che si contendono il potenziale cliente, il quale, timoroso e impaurito, non sa se reagire con un rifiuto o soddisfare la richiesta di denaro". La scena che ci si trova daventi, mentre si cerca uno stallo libero, "E' un continuo litigio tra di loro per avere la preferenza sotto lo sguardo preoccupato dell'automobilista. Non può poi mancare la nomade che, con il bambino in
braccio, importuna coloro che si trovano di passaggio".

Secondo la segnalazione, inoltre, a nulla servirebbe chiedere l'intervento della polizia Municipale perchè "L'intervento dei vigili, su chiamata, si limita ad un controllo che avviene con la macchina con i lampeggianti accesi e che, naturalmente, al loro arrivo le divise non trovano più nessuno, salvo poi riapparire subito dopo il loro allontanamento. Una presenza più costante delle forze dell'ordine, forse, eliminerebbe almeno in parte questa situazione di disagio in coloro che necessariamente devono recarsi per prestazioni o altro nel vicino ospedale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento