rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Parchi pubblici al setaccio di carabinieri e Municipale, rimossi i bivacchi degli sbandati

Le unità cinofile della polizia Locale hanno trovato una serie di nascondigli per gli stupefacenti e droga abbandonata

Alla vigilia di Ferragosto, per garantire la sicurezza di cittadini e turisti, i carabinieri di Rimini col supporto della polizia Municipale hanno passato al setaccio i parchi cittadini per contrastare lo spaccio di stupefacenti e il degrado urbano. In particolare ad essere controllati sono stati il parco Murri dove, le divise, hanno identificato una decina di extracomunitari che bivaccavano. Quattro di questi sono risultati irregolari in Italia e denunciati a piede libero, un quinto è stato invece deferito anche per aver fornito delle false generalità. Il fiuto dei cani antidroga della Municipale, inoltre, ha permesso di trovare due involucri abbandonati tra la vegetazione contenenti in tutto 5 grammi di marijuana. Situazione analoga è stata trovata nel parco XXV aprile dove, in tutto, sono state 35 le persone ad essere identificate tra cui 15 extracomunitari. Anche in questo caso le unità cinofile della Muncipale hanno trovato una serie di nascondigli per gli stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parchi pubblici al setaccio di carabinieri e Municipale, rimossi i bivacchi degli sbandati

RiminiToday è in caricamento