Parco dei Cappuccini, completato il posizionamento dei nuovi arredi

Il vice sindaco Fussi: “La manutenzione del parco non dipende solo dagli interventi del Comune, ma anche dal corretto comportamento di chi lo frequenta”

È stato completato in questi giorni il posizionamento di panchine, tavoli da pic-nic, cestini per la carta e nuove bacheche al parco dei Cappuccini in sostituzione dei vecchi arredi. L’intervento – parte di un più ampio progetto di manutenzione del parco più grande della città che comprende anche la pulizia del sottobosco e la sistemazione delle canaline di scolo delle acque piovane – era stato approvato dalla Giunta comunale nello scorso mese di giugno per una spesa complessiva di 35.000 euro.
 
I vecchi arredi, ormai in condizioni precarie, sono stati sostituiti con 14 panchine, quattro tavoli da pic-nic, sette nuovi cestini oltre a quattro bacheche informative per la didattica naturalistica. Anche la percorribilità delle aree di collegamento è migliorata grazie alle nuove dotazioni in parte ricollocate rispetto alla situazione precedente, mentre i nuovi arredi, in metallo, saranno meno soggetti all’usura del tempo.
 
“Oltre al rinnovo di tutti gli arredi del parco in parte ricollocati anche per favorire viste panoramiche particolarmente suggestive – afferma la vice sindaca e assessora all’Ambiente Pamela Fussi – nei prossimi giorni verrà eseguita una serie di interventi per la pulizia del sottobosco con tagli selettivi di diradamento di alcune piante non autoctone oltre alla sistemazione delle scoline per il deflusso delle acque piovane. Un ulteriore intervento di manutenzione riguarderà inoltre l’area di sosta presente sul versante della grande ex cava dove il ciliegio esistente, infestato dai parassiti, verrà ripiantato. Infine – prosegue la vice sindaca – le nuove plance informative sul corretto comportamento da tenere all’interno del parco verranno allestite con una veste grafica realizzata che utilizzerà disegni e messaggi degli alunni della scuola elementare Pascucci”.
 
“Il valore ambientale ed ecologico del parco dei Cappuccini – conclude la vice sindaca Pamela Fussi – è cresciuto nel corso degli anni grazie anche ai nuovi sentieri realizzati lungo l’argine del fiume Uso che hanno permesso di arricchire ulteriormente i percorsi naturalistici tanto da farne un polmone verde straordinariamente importante per l’intera città. In questo senso gli interventi di manutenzione avviati in questi mesi mirano a valorizzare il parco anche attraverso l’ampliamento delle aree fruibili del sottobosco nonché attraverso la sostituzione di tutti gli arredi. La manutenzione del parco non dipende però solo dagli interventi messi in campo dall’Amministrazione comunale, ma anche dalla correttezza dei comportamenti e dal senso di responsabilità di tutti coloro che lo frequentano”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento