Parco del Mare, Cna lancia il matching tra imprenditori e progettisti

Sono 45 le aziende riminesi incontratesi, grazie a CNA, ad Innovation Square per ragionare rispetto le tecnologie innovative da applicare all'ambizioso progetto

La Rimini delle imprese guarda con interesse al Parco del Mare. Sono 45 le aziende riminesi incontratesi, grazie a CNA, ad Innovation Square per ragionare rispetto le tecnologie innovative da applicare all'ambizioso progetto Parco del Mare, il più importante e innovativo intervento di trasformazione urbana che ha l'ambizione di cambiare l'immagine della Rimini balneare e il suo prodotto turistico per i prossimi decenni. "Un progetto che si pone come un vero e proprio modello di rigenerazione urbana e che dovrà rappresentare non solo la nuova immagine di Rimini ma un vero e proprio volano per il nostro sistema economico. Serviranno competenze e professionalità che le nostre aziende offrono, per questo il nostro intento è quello di favorire l'incontro tra domanda e offerta e permettere alle aziende del territorio di presentarsi. Insomma prima di cercare fuori certe soluzioni e certe competenze, guardiamo se le abbiamo già" ha dichiarato Davide Ortalli Direttore di CNA Rimini.

Sono 158 i progetti presentati dai privati alla manifestazione di interesse emanata dall'Amministrazione, di questi 55 sono stati considerati e ritenuti strategici mentre 80 adattabili dalla commissione di valutuzione istituita dal Comune. Un pacchetto di interventi che potrebbero dare il via ad investimenti per 150 milioni di Euro. "Un intervento complesso e articolato che apre la strada ad una innovazione a 360 gradi non solo del comparto turistico ma di tutto il sistema produttivo riminese e romagnolo. Una grande occasione per le imprese del territorio che si faranno trovare pronte con offerte e soluzioni innovative. Per questo" ha concluso Ortalli "CNA e Piano Strategico hanno previsto un vero e proprio evento di matching che coinvolgerà aziende, investitori e progettisti alla ricerca delle migliori soluzioni innovative e per favorire una dinamica di scambio locale utile alla nostra economia. Tra i relatori anche Paolo Franchini Presidente CNA comunale Rimini e Maurizio Ermeti Presidente Piano Strategico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento