menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco eolico, chiamata ai cittadini: "Basta plastica in mare" tira dritto sul fronte del no

Appuntamento agli Agostiniani con un confronto sul tema con gli ecologisti Marco Affronte e Marco Zaoli

Qual è il "sentiment" dei cittadini di Rimini, Riccione e Cattolica sul progetto per il parlo eolico offshore di fronte alla costa. Sarà il tema al centro dell'incontro organizzato dall'associazione Basta plastica in mare venerdì alla Corte degli Agostiniani. L'associazione ha presentato le "proprie osservazioni in opposizione" al progetto in Capitaneria di Porto entro i termini prescritti entrando "a buon diritto" nella Conferenza dei servizi che "presto deciderà se mandare avanti oppure no il megaprogetto sull'eolico offshore". Tuttavia, "decidere cosa fare non riguarda solo i governi, la politica, la scienza, ma investe la responsabilità di tutti noi cittadini". Il mare di Rimini, prosegue, "sembra destinato a diventare sito di una di queste industrie di energia rinnovabile, estremamente impattante sull'ambiente, da anni non più all'avanguardia con questo tipo di tecnologia". Ecco perché serve una "decisione consapevole, non profitto". All'incontro "Orizzonte energie rinnovabili: prospettive di sfruttamento ecosostenibile del capitale naturale" si confronteranno due ecologisti, Marco Affronte, già europarlamentare dei Verdi, e Marco Zaoli, architetto e docente delle Università di Ferrara ed Urbino.

(Agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Giardino

Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

social

Gli sfortunati amanti. La storia di Paolo e Francesca

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento