Pari opportunità: incontro in Regione sul Piano regionale antiviolenza

“Accolgo con grande soddisfazione – è il commento di Gloria Lisi, Vicensindaco con delega alla Protezione sociale del Comune di Rimini – il confronto e la celerità con cui la Regione Emilia-Romagna sta sviluppando l'iter"

Rafforzare la rete di sostegno alle donne vittime di violenza attraverso il massimo coordinamento tra gli attori della prevenzione e della protezione: questi i principali temi trattati ieri pomeriggio nell' incontro organizzato dall' Assessore alle Pari opportunità della Regione Emilia-Romagna, Emma Petitti, all'interno del percorso verso l’approvazione del “Piano regionale contro la violenza di genere”, in attuazione della legge quadro sulla parità del 2014. Per il Comune di Rimini era presente il Vicesindaco Gloria Lisi. L'incontro è stata l'occasione per condividere i contenuti del Piano stesso, prendendo in considerazione le tematiche e le esperienze concrete dei soggetti pubblici e privati che operano sul territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Accolgo con grande soddisfazione – è il commento di Gloria Lisi, Vicensindaco con delega alla Protezione sociale del Comune di Rimini – il confronto e la celerità con cui la Regione Emilia-Romagna sta sviluppando l'iter di approvazione del Piano contro la violenza di genere. Nel 2015 sono stati 358 gli accessi nei soli sportelli della Casa delle donne del Comune di Rimini; si tratta dunque di un tema prioritario che vede l' Amministrazione Comunale in prima fila, avendo già stipulato un proprio Protocollo contro la violenza alle donne che permette di armonizzare i diversi servizi di supporto presenti sul territorio e di garantire così la massima efficacia dell'intervento pubblico (Enti locali, ASL, Procura della Repubblica e forze dell' ordine) e dei centri antiviolenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento