rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Parte la campagna per la terza dose di vaccino ai pazienti immunodepressi

Sono 102 le adesioni ricevute nella prima giornata, l'obbligo del Green pass fa volare le prenotazioni per la prima dose

A partire da llunedì 20 settembre, l’Azienda USL della Romagna ha avviato la chiamata attiva delle persone con patologie che comportano una condizione di immunodepressione. Le attuali evidenze sui vaccini anti COVID-19 in soggetti sottoposti a trapianto di organo solido o con marcata compromissione della risposta immunitaria per cause legate alla patologia di base o a trattamenti farmacologici e che abbiano già completato il ciclo vaccinale primario, mostrano un significativo beneficio, in termini di risposta immunitaria, a seguito della somministrazione di una dose aggiuntiva di vaccino. Per il riminese partite le  prime 4.481 chiamate attive per i pazienti in carico ai reparti di Nefrologia, Ematologia e Oncologia, a cui ne seguiranno altre, con 102 prenotazioni già fissate.

Allo stesso tempo gli effetti dell'estensione dell'obbligo del Green pass hanno fatto schizzare le prenotazioni per la prima dose del vaccino. Rispetto al periodo tra il 9 e il 12 di settembre, quando furono 907 le richieste, tra il 16 e il 19 settembre il numero delle prenotazioni è stato di 2174.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la campagna per la terza dose di vaccino ai pazienti immunodepressi

RiminiToday è in caricamento