Partita la rassegna del Progetto Scuola Beni Naturali, Ambientali e Culturali 2019

Previste anche visite guidate delle scuole assieme ai referenti coordinatori del progetto e iniziative pomeridiane rivolte a genitori e bambini

34 scuole, oltre 2000 studenti, 141 insegnanti, 44 percorsi di ricerca. Sono i numeri del progetto didattico Scuola Beni Naturali, Ambientali e Culturali 2019 giunto alla rassegna finale e in esposizione da oggi al 31 maggio al Centro delle Famiglie, di via Cairoli. Tutti i giorni della settimana la rassegna sarà aperta al pubblico per dare la possibilità di visionare e testare le numerose esperienze vissute durante l’anno dagli studenti delle scuole che, dall’infanzia alla secondaria di I°, hanno preso parte al progetto nei Comuni di Riccione, Misano Adriatico, Cattolica, Coriano, Montescudo- Montecolombo, Morciano e San Clemente. Previste anche visite guidate delle scuole assieme ai referenti coordinatori del progetto e iniziative pomeridiane rivolte a genitori e bambini dove sarà possibile assistere a narrazioni, giochi matematici e artistici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla rassegna, insegnanti, esperti pedagogisti e studenti hanno dedicato passione ed energie spaziando in diversi percorsi didattici stimolanti. In particolare quest’anno è stato dato grande rilievo alla conoscenza del mare e della antica marineria locale, con incontri al porto dove gli alunni hanno ascoltato da vicino racconti ed esperienze direttamente attinte da pescatori e studiosi del settore. Innovativi approcci anche per la matematica con linguaggi e giochi diversi. Nuova quest’anno l’area narrativa con un richiamo ad Elisabeth Bing per recuperare il piacere di scrivere, spazio ai laboratori ispirati al pedagogista Gianfranco Zavalloni e all’artista Hervè Tullet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento