Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Partita la ristrutturazione del cimitero di Sant’Andrea In Casale

I lavori da 140mila euro prevedono la messa a norma impiantistica, la ristritturazione dell'esistente e una successiva di ampliamento

Sono partiti ormai da qualche giorno i lavori di ampliamento e di ristrutturazione del cimitero di Sant’Andrea In Casale, nel comune di San Clemente. Il lavoro, ritenuto prioritario dall'amministrazione comunale e inserito nel piano dei lavori pubblici per il 2016, prevede, nel suo complesso, una prima parte di messa a norma impiantistica e di ristritturazione dell'esistente e una successiva di ampliamento. L’intervento è stato affidato alla ditta Edil 3D di Fabrica di Roma per un importo di 140.000 euro che si è aggiudicata i lavori con un ribasso del 29%. In particolare per la parte in amplimento, diviso in due stralci, i lavori si rendono necessari in quanto la disponibilità degli spazi per le sepolture si sta esaurendo e inoltre, considerati i vari interventi che si sono susseguiti nel corso degli anni, si rende necessaria un’armonizzazione completa degli spazi a disposizione.

Particolare attenzione è stata anche posta sulla parte più antica del sito cimiteriale attraverso la messa a norma e la sistemazione delle porzioni esistenti dello stesso in qualche parte visivamente ammalorate. Verrà anche ripristinanto il manto di asfalto, ormai deteriorato, che caratterizzava alcuni passaggi pedonali. La progettazione, effettuata dall'ufficio tecnico comunale con il supporto di professionisti esterni, è stata impostata pensando a mantenere e ripristinare, dove necessario, il regolare funzionamento del cimitero dotandolo di tutti i servizi e della sicurezza necessaria nel rispetto delle varie normative di legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partita la ristrutturazione del cimitero di Sant’Andrea In Casale

RiminiToday è in caricamento