Partiti i lavori di sistemazione e realizzazione nuovi marciapiedi di via Mazzini a Viserba

Intervento dal costo di 225mila euro vedrà anche l’adeguamento dell’impianto d’illuminazione pubblica e la posa dei tubi per la fibra ottica

Con la consegna dei lavori, ha preso avvio l’intervento per la realizzazione e messa in sicurezza dei marciapiedi di via Mazzini a Viserba. I lavori, dal costo di 225.000 euro circa, consistono nella demolizione e ricostruzione dei marciapiedi esistenti lungo via Mazzini tra via Polazzi e via Bologna, nell’adeguamento dell’impianto d’illuminazione pubblica con la predisposizione di corrugati per le fibre ottiche e delle nuove strutture per la raccolta delle acque meteoriche superficiali in sede stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel tratto di via Mazzini compreso tra via Polazzi e via Lamarmora i marciapiedi in corso di realizzazione sono nuovi ed occuperanno la superficie attualmente dedicata a banchina stradale. Anche in questo tratto di strada è prevista nuova illuminazione pubblica e l’adeguamento della raccolta delle acque superficiali. La sede stradale, per metà carreggiata, sarà interessata dal rifacimento dello strato bituminoso superficiale tra via Lamarmora e via Bologna. “Con l’inizio dei lavori – ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Biagini – stiamo rispettando pienamente il cronoprogramma che ci porterà a completare i lavori prima dell’estate così come previsto. Un impegno necessario per la riqualificazione di una parte importante di Viserba che ci eravamo assunti e che con soddisfazione oggi onoriamo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento