Pasqua in arrivo, i carabinieri intensificano i controlli con l'etilometro

In vista delle festività i militari dell'Arma della Compagnia di Rimini hanno pattugliato le strade del territorio

In vista delle festività pasquali, nel corso dell'ultimo fine settimana i carabinieri della Compagnia di Rimini hanno intensificato i controlli del territorio. In particolare, oltre alla prevenzione dei reati, i militari dell'Arma hanno puntato sul contrasto alla guida in stato di ebbrezza con 26 posti di blocco sulle principali strade della provincia. A finire nella rete dell'etilometro sono stati 23 automobilisti pizzicati al volante dopo aver alzato troppo il gomito. Nel dettaglio, 15 di questi avevano superato la soglia dello 0,8 g/l che, oltre a una multa fino a 3200 euro, prevede anche la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno. Altri 8 guidatori, sorpresi con un tasso alcolemico compreso tra 0,5 e 0,8 g/l, se la sono cavata con la multa fino a 2mila euro e la sospensione della patente da tre a sei mesi. Al riguardo, si ribadisce come i Carabinieri siano particolarmente impegnati al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica, sia attraverso i quotidiani e continui controlli alla circolazione stradale con apparato etilometrico, sia attraverso campagne di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza, ed in particolare ai più giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento