menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passante soccorre un giovane ubriaco, ma all'arrivo della polizia scoppia il pandemonio

Un ragazzo riminese alla vista delle divise ha iniziato a sferrare calci e pugni ed è stato arrestato

E' stato arrestato martedì pomeriggio dalla polizia un giovane riminese, già noto alle forze dell'ordine. Il ragazzo deve rispondere di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Tutto ha inizio quando gli uomini delle Volanti intervengono alle 19.30 in via Flaminia Conca, a seguito della richiesta di uomo che raccontava di essere in difficoltà con un giovane che palesemente ubriaco tentava di allontanarsi con il proprio ciclomotore.

Giunti sul posto, gli agenti hanno parlato con il passante che aveva chiesto aiuto. L'uomo, lì di passaggio, aveva visto il 24enne semicosciente con il motorino al suolo e lo cercava di aiutare proprio chiamando la polizia. Il giovane, in evidente stato di alterazione, con gli occhi arrossati e le pupille dilatate, alla vista delle divise ha iniziato a urlare senza senso e alla richiesta dei documenti si è mostrato insofferente. Si è subito opposto al controllo colpendo con calci alle gambe uno dei poliziotti. Considerato il continuo atteggiamento aggressivo e molesto da parte del 24enne, gli agenti, con non poche difficoltà lo hanno messo in sicurezza ma il 24enne incurante continuava a colpire con pugni e calci l’auto di servizio. Accompagnato in questura, sempre in forte stato di agitazione, il giovane si è scagliato contro il volto di uno dei poliziotti, tentando nel contempo di azzannare la mano di un altro per cercare di fuggire. Successivamente, appurati i numerosi precedenti di polizia, il riminese è stato trovato in possesso un involucro in cellophane contenente 7,15 grammi di marijuana. Mercoledì mattina in tribunale il rito direttissimo. Invece, uno degli agenti ha riportato lesioni guaribili in 5 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento