Passate al setaccio le strutture ricettive, 5 denunce per immigrazione clandestina

Anche la proprietà dell'albergo è stata segnalata dai carabinieri per ulteriori provvedimenti

Nell'ambito dei controlli per il rispetto delle normative sul contenimento dell'epidemia di Covid-19, nella giornata di giovedì i carabinieri della Stazione di Miramare hanno cntrollato le strutture ricettive del quartiere. In particolare l'attenzione dei militari dell'Arma si è concentrata su un hotel per verificare chi, materialmente, occupava le stanze e per quali motivi si trovava in città. All'interno dell'albergo sono state trovate 5 persone, tutte straniere, che sono state denunciate per per violazioni delle norme sull’immigrazione clandestina. Nel dettaglio 4 di esse non avevano ottemperato all’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, mentre una era sul territorio totalmente priva di qualsiasi titolo. Anche la proprietà dell'albergo è stata segnalata per ulteriori provvedimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento