Passeggero scende alla stazione di Rimini e viene picchiato e rapinato

L'intera zona, dopo il calare del sole, diventa un ricettacolo di balordi e malviventi che mettono a rischio la sicurezza dei passanti

Serata da incubo per un 40enne che, arrivato alla stazione ferroviaria di Rimini dopo il tramonto, è stato aggredito e rapinato. L'uomo, giovedì, poco prima delle 23 era sceso dal Frecciabianca proveniente da Milano e si era avviato verso il parcheggio quando è stato accerchiato da quattro malviventi. Uno del gruppo ha afferrato il trolley del 40enne  mentre, gli altri balordi, lo hanno immobilizzato e picchiato per poi scaraventarlo a terra e fuggire. La vittima ha avuto la forza di chiedere aiuto e, sul posto, è intervenuta una pattuglia dei carabinieri coi militari che lo hanno soccorso e chiamato un'ambulanza per accompagnarlo al pronto soccorso dove è stato medicato e poi dimesso con una prognosi di 10 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento