rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Cattolica

La passeggiata di ponente verso un nuovo look, completato il 1° lotto. Ripresa dei lavori in autunno

La sindaca Franca Foronchi: “Messo in campo importante intervento di riqualificazione urbana attraverso un progetto moderno di messa in sicurezza con la collaborazione degli operatori economici della zona”

Si fermano, come previsto, i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della passeggiata di ponente di Cattolica. Si riprenderà col cantiere dopo la stagione estiva per evitare disagi all'utenza ed agli operatori balneari. Il primo stralcio dell'intervento prevedeva la livellazione del piano e la sostituzione delle assi in legno con una pavimentazione in gres porcellanato. Alla presentazione del progetto si era prospettato il rifacimento del tratto compreso tra la via Fiume e la via Firenze, in realtà i lavori sono andati avanti sino a raggiungere l'altezza del vicolo Santa Lucia (La Spiaggia Malù 90-93).

Per fare il punto sulla sistemazione del percorso pedonale, questa mattina l'amministrazione comunale ha incontrato i rappresentanti della ditta esecutrice, bagnini e chioschisti che operano in quella zona. Questi ultimi, infatti, hanno contribuito al rifacimento della passeggiata con l'acquisto delle nuove panchine, in graniglia di cemento bianco, e provvederanno, in accordo con Palazzo Mancini, alla manutenzione del verde. Per l'amministrazione erano presenti la sindaca Franca Foronchi, l'assessore ai Lavori pubblici Alessandro Uguccioni, l'assessora al Demanio Claudia Gabellini, il dirigente Baldino Gaddi, l'architetto Carlo Palmerini ed il funzionario Marco Vescovelli. Tutti, come stabilito, si sono trovati in accordo sullo stop ai lavori e la ripresa a fine di settembre per completare l'intervento di messa in sicurezza per il tratto rimanente. I costi previsti per l’intero intervento, effettuati in accordo quadro dal consorzio Coir, ammontano a circa 700mila euro.

“Dopo circa vent'anni, abbiamo messo in campo - spiega la Sindaca Franca Foronchi - un intervento di riqualificazione urbana attraverso un progetto moderno, con il contributo di bagnini e chioschisti, per eliminare gli ammaloramenti che caratterizzavano il percorso e che, non dimentichiamo, negli anni scorsi sono stato causa di vari incidenti registratisi a danno di turisti, e non solo. Ci siamo spesi fin da subito in questo obiettivo, già preannunciato nel nostro programma elettorale. Innanzitutto per garantire la sicurezza a cittadini e turisti, per dare risposta agli operatori economici e ridare decoro a questo tratto cittadino amato e frequentato durante tutto l’anno, ed in particolar modo nel periodo estivo con l’apertura degli stabilimenti balneari. Un ringraziamento va anche agli uffici comunali che hanno portato avanti questo progetto interamente in house. Non resta che rincontrarci in autunno che concludere questo importante lavoro, nel frattempo godiamoci questa stagione estiva iniziata nel migliore dei modi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La passeggiata di ponente verso un nuovo look, completato il 1° lotto. Ripresa dei lavori in autunno

RiminiToday è in caricamento