menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pastore tedesco rinvenuto in un cassonetto con un sacchetto in testa

Il povero animale salvato in extremis da vigili del fuoco e carabinieri che lo hanno affidato alle cure del personale del servizio veterinario comunale e trasferito presso la cooperativa Centofiori

Ad allertare il 112 sono stati alcuni passanti che, in via San Martino in Venti verso le 12 di venerdì, hanno sentito provenire dei guaiti strazianti da un cassonetto dell'immondizia. Sul posto sono arrivati i carabinieri e i vigili del fuoco che, appena aperto il bidone, si sono trovati davanti una scena orribile. Un povero cane di razza pastore tedesco era stato gettato nell'immondizia vivo e con la testa piena di profonde ferite, infilata in un sacchetto di plastica.

Il quattrozampe è stato immediatamente soccorso dal personale veterinario e, dopo le prime cure, trasferito alla cooperativa Centofiori dove si trova in serie condizioni. Sono in corso le indagini dei militari dell'Arma per individuare l'autore dell'ignobile gesto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento