Ritornano i 'pataccari' in autostrada: un bel mattone al posto dell'iPad

Una segnalazione di 'pataccari' in autostrada ha permesso alla Squadra di Polizia Giudiziaria della Stradale di Rimini di mettere a segno, ancora una volta, un successo nella lotta ai truffatori che troppo spesso approfittano dell'ingenuità delle persone.

Una segnalazione di 'pataccari' in autostrada ha permesso alla Squadra di Polizia Giudiziaria della Stradale di Rimini di mettere a segno, ancora una volta, un successo nella lotta ai truffatori che troppo spesso approfittano dell'ingenuità delle persone. Era la mattinata di venerdì 15 marzo quando, nell'area di servizio Montefeltro in A14 (comprensorio del comune di Riccione), gli agenti hanno sanzionato e denunciato tre pregiudicati di origine campana.

LA TRUFFA - Uno dei tre avvicinava gli automobilisti fermi all'area di servizio per una sosta, mentre gli altri due facevano da palo nelle vicinanze. Al 'pollo' di turno veniva proposto l'acquisto di appetitosi prodotti elettronici ed informatici. Nel caso in questione, l'automobilista era stato allettato dalla possibilità di acquistare un iPad 2 32giga completo di accessori. Una volta concluso l'affare e ricevuto il pagamento, i tre consegnavano al malcapitato una scatola beige: dentro non vi era un iPad, bensì un mattone bianco. Pagato fior di quattrini. Fortunatamente i tre sono stati fermati e deferiti all'Autorità Amministrativa.

PORTA A PORTA - Consapevoli che in autostrada i controlli delle forze dell'ordine, visto il dilagare del fenomeno, sono più serrati, i pataccari adesso non si accontentano più delle aree di servizio, ma hanno addirittura iniziato a vendere i loro 'preziosissimi' pacchi anche porta a porta. Insomma, la fregatura arriva pure a domicilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento