Cronaca

Patrick Zaki cittadino onorario di San Giovanni in Marignano

"Non possiamo girarci dall’altra parte, ma cercare, nel nostro piccolo, di esserci e di impegnarci"

Nello scorso Consiglio comunale il Comune di San Giovanni in Marignano ha concesso la cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki, avendo riconosciuto nella sua figura i valori di libertà di studio, libertà di pensiero e libertà alla partecipazione pubblica propri di questo territorio e delle istituzioni che lo rappresentano. Patrick George Zaki si trova in detenzione preventiva da oltre un anno, in quanto è accusato di propaganda sovversiva con incitamento alla protesta e istigazione ai crimini terroristici. In Italia si susseguono da circa un anno le campagne di sensibilizzazione e le proposte. In queste settimane diversi Comuni italiani hanno concesso a Zaki la cittadinanza onoraria.

“La cittadinanza onoraria è una manifestazione di riconoscimento e di gratitudine nei confronti di persone che si sono distinte per le loro azioni in campi culturali, scientifici, sociali, umanitari o per altre rilevanti motivazioni. Il nostro Comune si impegna da sempre in difesa dei valori di libertà, uguaglianza e democrazia sanciti dalla Dichiarazione universale dei diritti umani e dalla Costituzione italiana e anche in questo caso tiene a prendere una posizione netta a tutela della persona e della causa, in linea con quanto proposto dalla Provincia di Rimini e dalla Regione tutta. In situazioni come questa, dove si ha a che fare con i diritti umani, non possiamo girarci dall’altra parte, ma cercare, nel nostro piccolo, di esserci e di impegnarci. Con questa onorificenza ci mettiamo a fianco della città di Bologna e di tutti i Comuni italiani nel chiedere la liberazione di Zaki”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrick Zaki cittadino onorario di San Giovanni in Marignano

RiminiToday è in caricamento