menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pattuglione dei Carabinieri: fiumi di alcol e prostitute nel mirino

Sabato notte di controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini finalizzati al contrasto della prostituzione e della criminalità diffusa, nonché al controllo delle aree urbane sensibili

Sabato notte di controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini finalizzati al contrasto della prostituzione e della criminalità diffusa, nonché al controllo delle aree urbane sensibili, delle principali arterie stradali, delle discoteche e dei luoghi di ritrovo tra i giovani. I militari dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato sei automobilisti per guida in stato d’ebbrezza poiché sorpresi con un tasso di alcol nel sangue superiore a 0,80 grammi per litro.

Sanzionati anche due conducenti poiché sorpresi con un tasso oscillante tra 0,5 e 0,8 grammi per litro. I militari della stazione di Rimini hanno invece denunciato tre prostitute romene, una polacca ed una slovena poiché inottemperanti al foglio di via obbligatorio. Le giovani sono state sorprese prostituirsi in viale Principe. Gli stessi hanno denunciato per ricettazione un 25enne tunisino perché trovato con un cellulare rubato lo scorso 8 marzo ad un 28enne di Sogliano di Rubicone.

A Riccione i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno segnalato alla Prefettura come assuntori di stupefacenti tre giovani italiani residenti a Perugia - due di 20 anni ed un 21enne - trovati in possesso di 1,3 grammi di hashish, Denunciate due prostitute rumene 21enni perchè responsabili di inosservanza del Foglio di Via Obbligatorio emesso dalla Questura di Rimini. Sono invece cinque gli automobilisti denunciati perché sorpresi con un tasso di alcol superiore a 1,50.

Altri sette invece sono stati sorpresi con un tasso oscillante tra 0,80 e 1,5, mentre un altro conducente è riuscito a cavarsela con una multa perché al volante con un tasso compreso tra 0,5 e 0,8. Sono invece 18 le contravvenzioni per superamento del limite di velocità, di cui una con ritiro della patente. Denunciato un 25enne di Teramo, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di spaccio dopo esser stato sorpreso in discoteca con 0,56 grammi di Mdma, 1,136 grammi di cocaina e 6,3 grammi di hashish. A Misano sono stati segnalati sei clienti di un locale perché sprovvisti di tessera di iscrizione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento