Cronaca

Pecci torna alla carica sul recupero dell'Anfiteatro: "A quando lo spostamento del Ceis?"

"Non vorremmo che la disponibilità del Ceis venisse 'frenata' dalla burocrazia comunale"

Iniziata la Fase2 il capogruppo della Lega in Consiglio comunale Marzio Pecci riprende in mano alcune questioni di vecchia data. Pecci ha infatti sollecitato l'Amministrazione Comunale ad affrontare la questione del recupero dell’Anfiteatro romano e il relativo spostamento del Ceis
"Nonostante le evidenti difficoltà dobbiamo avere chiaro ciò che va fatto per affrontare il futuro - afferma Pecci - Dopo le lunghe discussioni politiche dei mesi passati il direttore del Ceis Giovanni Sapucci aveva dichiarato che il loro progetto era pronto ed erano in attesa di sapere solo dove poter costruire, addirittura pensavano di iniziare i lavori entro giugno 2020. Fino ad oggi Sindaco e Giunta sono rimasti in silenzio. Non vorremmo che dopo settanta anni di abusi e di irregolarità edilizie ignorate la disponibilità del CEIS venisse “frenata” dalla burocrazia comunale".

Continua Pecci: "Per questo occorre che gli uffici, in sinergia, si mettano subito al lavoro per realizzare, in breve tempo, il progetto dello spostamento, individuando, se non l’hanno ancora fatto, l’area per la costruzione del nuovo complesso scolastico e la ricerca dei fondi comunitari per il recupero dell’anfiteatro. Le parole e gli accordi politici che si prendono in consiglio comunale vanno rispettati. In un momento di crisi economica questo sarebbe un bel segnale di efficienza per la ripartenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pecci torna alla carica sul recupero dell'Anfiteatro: "A quando lo spostamento del Ceis?"

RiminiToday è in caricamento