menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pennabilli, fuga di monossido: salvati due romeni

I Carabinieri sono intervenuti in via Saturno dove a causa delle esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi da una stufa a legna, sono rimasti intossicati una 40enne ed un 26enne

Paura nella notte del 3 gennaio a Pennabilli. I militari della locale Stazione Carabinieri sono infatti intervenuti in via Saturno dove, presso l’abitazione di una 71enne del luogo, a causa delle esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi da una stufa a legna, sono rimasti intossicati una 40enne ed un 26enne, entrambi di nazionalità rumena. Prontamente soccorsi, la 40enne è stata ricoverata in prognosi riservata presso l’ospedale di Ravenna, mentre il 26enne è stato trattenuto in osservazione presso il nosocomio di Novafeltria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento