Pennabilli, tra gli 'Artisti in piazza' anche droga e coltelli a serramanico

Nel corso dei controlli effettuati i militari hanno deferito in stato di libertà un 21enne residente nel cesenate per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” e “porto di armi od oggetti atti ad offendere”

I Carabinieri della Compagnia di Novafeltria, oltre all’incessante attività preventiva posta in essere al fine di contrastare i reati contro il patrimonio, nella serata di giovedì 6 giugno hanno intensificato i controlli anche sulla strada provinciale 258 “Marecchiese” e nel centro abitato di Pennabilli, in occasione della manifestazione “Artisti in Piazza”, il festival degli artisti di strada. Nel corso dei controlli effettuati i militari hanno deferito in stato di libertà un 21enne residente nel cesenate per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” e “porto di armi od oggetti atti ad offendere”. Lo stesso, nel centro urbano di Pennabilli, è stato trovato in possesso di 17 grammi di marijuana ed un coltello a serramanico con lama di oltre 10 cm.

Inoltre è stato deferito in stato di libertà anche un 18enne residente nel cesenate per “porto di armi od oggetti atti ad offendere”. Il ragazzo è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico avente una lama di 9 centimetri, che è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento