menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pensava di aver fatto un super acquisto, è incappato in una truffa sul web

Aveva messo su un portale internet un telefonino cellulare. Dopo aver ricevuto i soldi dall'acquirente, si è volatizzato insieme ai contanti. Ma dopo una laboriosa indagine i Carabinieri di Pennabilli hanno individuato il responsabile

Aveva messo su un portale internet un telefonino cellulare. Dopo aver ricevuto i soldi dall'acquirente, si è volatizzato insieme ai contanti. Ma dopo una laboriosa indagine i Carabinieri di Pennabilli hanno individuato il responsabile: si tratta di un 39enne calabrese, che è stato denunciato a piede libero per truffa. Nei giorni scorsi si è presentato al comando dell'Arma un giovane residente in quell’abitato per sporgere denuncia.

Dai fatti è emerso che il denunciante, utilizzando siti dedicati di vendita on-line di telefonia, aveva acquistato un telefono cellulare di ultima generazione, inviando al malfattore la somma di 330 euro tramite il servizio “postepay” senza mai ricevere l’apparecchio. Le indagini hanno permesso di identificare il responsabile. Sono in corso le indagini per verificare se il fenomeno è a livello locale o se è diffuso in ambito nazionale, nonché per accertare l’entità dell’illecito giro di affari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento