Per aiutare le famiglie Santarcangelo calmiera la retta dei centri estivi

L’Amministrazione comunale interverrà con fondi propri per contenere i maggiori costi dovuti alla sicurezza sanitaria

L’Amministrazione comunale di Santarcangelo interverrà con fondi propri per contenere i costi a carico delle famiglie per la frequenza dei centri estivi di bambini e ragazzi di età compresa fra i 3 e i 13 anni. La decisione presa dalla Giunta comunale intende ridurre l’aumento delle rette dovuto ai maggiori costi organizzativi sostenuti dai gestori, tenuti al rispetto delle disposizioni della Regione per garantire la sicurezza e la salute di bambini, ragazzi, educatori e familiari. Le modalità organizzative per ottenere le riduzioni saranno definite non appena si conosceranno il numero dei bambini iscritti ai centri estivi e la frequenza effettiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sostegno dell’Amministrazione comunale si aggiunge a quello della Regione con il “Progetto per la conciliazione dei tempi di cura e lavoro”, sul pagamento delle rette per la frequenza di centri estivi. I contributi sono destinati alle famiglie di bambini e ragazzi iscritti alle scuole materne, elementari e medie, per la frequenza di uno dei centri estivi accreditati dalla Regione. La Giunta comunale sta valutando inoltre la possibilità di attivare i centri estivi anche per bambini fino a tre anni di età. Sondate le effettive necessità delle famiglie e il numero delle adesioni, infatti, potrebbero essere aperte alcune sezioni del nido per il mese di luglio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento