Per centinaia di chilometri viaggia su un'asse sotto un Tir: soccorso un ragazzo afgano

Il giovane è stato quindi accompagnato al comando per essere identificato tramite fotosegnalazione. E' partita subito una gara di solidarietà interna tra il personale della polizia municipale

Da Bari a Riccione sopra a due assi di legno posizionate sotto al semirimorchio di un tir, con la speranza di essere arrivato a Milano. E' questa la storia del viaggio di D.K. cittadino afgano senza alcun documento e niente altro, oltre a un paio di scarpe bermuda e canottiera, che ha raccontato a una pattuglia della polizia municipale di Riccione che l'ha trovato, esausto, nel parcheggio di viale Berlinguer dove usano fermarsi i tir per la pausa del fine settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato quindi accompagnato al comando per essere identificato tramite fotosegnalazione. E' partita subito una gara di solidarietà interna tra il personale della polizia municipale, in servizio nel turno, che si è personalmente prodigato per assicurargli una doccia, il vitto e la sostituzione dei vestiti e delle scarpe che erano in pessime condizioni. Solo questo pomeriggio, una volta esaurite tutte le procedure di legge compresa una visita medica, su disposizione del magistrato, è stato possibile affidare il ragazzo, minorenne, ad una comunità della zona.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento