Per Ferragosto Riccione fa la guerra ai 'Pr' molesti

Coordinamento del week-end di ferragosto: l'Amministrazione comunale incontra Forze dell'ordine, i gestori del decoro e pulizia urbana, le categorie economiche

Coordinamento del week-end di ferragosto: l’Amministrazione comunale incontra Forze dell’ordine,  i gestori del decoro e pulizia urbana, le categorie economiche. Al centro dell'incontro la pulizia della città e della Stazione ferroviaria in occasione del Ferragosto e dei grandi eventi, il contrasto alla prostituzione, il controllo sull'operato dei "Pr", la lotta alla sciatteria che rischia di tradursi in cattiva immagine per la città. Il Sindaco Pironi chiederà al Questore un progetto per il ripristino del posto di Polizia ferroviaria presso la Stazione, offrendo la disponibilità dei locali necessari.

Si  è svolto venerdì in Municipio, presieduto dal Sindaco Massimo Pironi e dal Vice Sindaco Lanfranco Francolini un incontro di coordinamento per la gestione della città in occasione del week-end del ferragosto. All’incontro hanno partecipato i diversi soggetti a cui fanno capo le funzioni di decoro e pulizia Urbana (Hera, Geat), le Forze dell’Ordine (Carabinieri, Polizia di Stato, Ufficio Locale Marittimo, Polizia municipale), rappresentanti delle categorie economiche cittadine, rappresentanti della Rete Ferroviaria Italiana. “Abbiamo voluto quest’incontro – ha spiegato il Sindaco Massimo Pironi - per tradurre in pratica quell’idea di città organizzata, accogliente e ordinata anche in occasione del ferragosto e dei grandi eventi, caratterizzati da notevoli flussi di persone in arrivo. Vogliamo fare tesoro di tutte le esperienze precedenti, migliorare gli aspetti che possono essere migliorati, combattere ogni forma di sciatteria che possa tradursi in un’immagine negativa per la città”.

Diversi e importanti gli aspetti trattati. A partire dai problemi verificatisi nella stazione ferroviaria in occasione della Notte Rosa. Su richiesta dell’Amministrazione comunale Rete Ferroviaria Italiana si impegnerà  nell’aumentare la frequenza degli interventi di pulizia dei servizi igienici e di tutta l’area della stazione. Alla bisogna, inoltre, RFI aumenterà la capienza dei convogli, per facilitare il deflusso dei passeggeri, evitando i fenomeni di attesa dentro e fuori la stazione, e la congestione dell’area. Un maggior impegno nel mantenimento del decoro e della pulizia urbana è stato anche assicurato dai rappresentanti di Hera: intensificazione dei passaggi di svuotamento dei cestini rifiuti, passaggi di pulizia straordinari nei sottopassi, compreso quello della Stazione. Una raccolta più frequente delle bottiglie in vetro dagli appositi contenitori, soprattutto in occasione dei grandi eventi, aiuta anche il controllo di sicurezza. L’ho hanno fatto rilevare con puntualità le Forze dell’ordine: le bottiglie di vetro a portata di mano in presenza di grossi assembramenti costituiscono un possibile pericolo. Non debbono essere lasciati a portata di mano di vandali e malintenzionati. Dei recenti provvedimenti in materia di contrasto alla prostituzione ha dato conto il Vice Sindaco e Assessore alla Polizia municipale Lanfranco Francolini, ricordando le possibilità che la nuova ordinanza consente in fatto di sanzioni sia nei confronti delle prostitute in atteggiamento indecente e ammiccante che dei clienti che con l’automobile rallentano il traffico con la sosta e la trattativa. Altro capitolo: l’azione di contenimento sull’attività e il numero dei cosiddetti “Pr” che con la loro attività troppo invadente e aggressiva abbordano i passanti per piazzare i biglietti delle discoteche.

 La novità più recente, in questo campo, è la posizione dello stesso Sindacato dei locali da ballo, che ha incaricato alcune guardie giurate di verificare il comportamento dei “Pr” e sanzionare gli abusi – tra i quali anche la vendita di “shortini” alcolici a basso costo - con il ritiro immediato del tesserino di esercizio e il conseguente licenziamento. Dai rappresentanti dell’Associazione Albergatori è stato evidenziato il fenomeno dei ragazzi che si addormentano all’alba, anche sulle panchine e nel verde pubblico. Un problema non nuovo, ma che ha assunto proporzioni anche maggiori in questa prima parte dell’estate. Forze dell’ordine e Polizia municipale si sono impegnate a gestire questo aspetto con fermezza e buon senso, valutando caso per caso come intervenire. Il coordinamento organizzativo verrà svolto dal Servizio di Staff, che avrà il ruolo di collettore delle segnalazioni e delle richieste di intervento.  In fatto di decoro e sicurezza della Stazione ferroviaria, il Sindaco Massimo Pironi ha annunciato che sarà impegno dell’Amministrazione comunale richiedere al Questore un progetto per il ripristino del posto di Polizia ferroviaria presso la Stazione, potendo contare sulla collaborazione piena della stessa Amministrazione comunale nel reperimento dei locali necessari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento