Per il maniaco sessuale arriva da pagare il conto con la giustizia

L'uomo ritenuto colpevole di due distinti episodi durante i quali aveva molestato sessualmente altrettanti minorenni

Nella mattinata di martedì i carabinieri di Riccione hanno eseguito una ordinanza d'aresto, emessa dal Tribunale di Rimini, nei confronti di un 30enne residente nella Perla Verde. L'uomo è stato rintracciato e ammanettato in quanto deve scontare una pena definitiva di 2 anni e 2 mesi poichè ritenuto responsabile di violenza sessuale. Il conto da pagare con la legge è arrivato per due distinti episodi: il primo nel 2006, quando il maniaco era stato sorpreso a masturbarsi davanti a un minore, e il secondo nel 2019, quando all'interno di un hotel aveva palpeggiato le parti intime sempre di un minorenne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento