Per la maestra Liliana Silvagni è arrivato il giorno della pensione

L'insegnate si ritira dopo una bellissima carriera al servizio della comunità di Montefiore per istruire ed educare tante future generazioni

Dopo una bellissima carriera al servizio della comunità di Montefiore, per istruire ed educare tante future generazioni, per la maestra Liliana Silvagni è arrivato il giorno della pensione. "L'abbiamo festeggiata nel teatro di Montefiore come giustamente  meritava - spiega una nota dell'amministrazione comunale. - Ha speso tante energie ed ha messo tutto il suo tempo e la sua professionalità al servizio della nostra comunità. È stato davvero un momento emozionante ed al tempo stesso allegro e commovente ritrovarsi insieme. Sembrava la solita festa di fine anno scolastico mentre per la nostra "Maestra" era la conclusione di un lungo percorso costruito all’insegna della dedizione e del suo sapersi donare senza riserve. Sempre presente tutti i giorni a scuola, sempre pronta ad accogliere le esigenze e le necessità di tutti gli scolari e le loro famiglie., così la ricordano tanti suoi allievi ormai diventati grandi . È stata inoltre, per tanti anni, referente e porta voce della nostra scuola elementare. Ha svolto questa mansione con rispetto esemplare e nei confronti delle istituzioni e nei confronti dei colleghi. Peccato che quest’anno non abbia ricoperto questo incarico, perché sicuramente avrebbe meritato di chiudere la sua carriera non solo come insegnante ma anche come porta bandiera della nostra scuola.

“Abbiamo vissuto molti momenti insieme durante la gioventù - afferma il aindaco Wally Cipriani, “- icordo il tempo in cui alle 6 del mattino prendevamo insieme il pulman per andare a scuola a Rimini , poi le nostre strade per motivi professionali si sono divise e quando ci siamo ritrovate dopo tanti anni in questi due ruoli molto diversi ma al tempo stesso vicini abbiamo sempre avuto il massimo scambievole rispetto delle realtà che rappresentavamo ed abbiamo ritrovato la nostra sincera amicizia. Ringrazio Liliana per la vera e spassionata collaborazione e per il lavoro che ha svolto nell’arricchire culturalmente e moralmente tanti nostri bambini. La ringrazio soprattutto per avere insegnato l’educazione ed il rispetto, pietre miliari degli adulti di domani.  E' stato veramente emozionante ritrovarsi insieme e poter esprimere il nostro affetto e la nostra riconoscenza , perché nei piccoli paesi, ciascuno ha un  ruolo importante e fa parte di un grande mosaico dove non ci si sente mai soli."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento