Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Morciano di Romagna

Per la ricorrenza del 2 novembre Morciano commemora i propri defunti

Momento di raccoglimento e preghiera questa mattina al cimitero dove il sindaco ha deposto una corona di fiori

Momento di raccoglimento e preghiera questa mattina al cimitero di Morciano di Romagna, dove il sindaco Giorgio Ciotti - accompagnato dalla Giunta comunale, dai rappresentanti delle forze dell'ordine e dell'associazionismo locale - ha deposto una corona di fiori in ricordo di tutti i defunti morcianesi, in occasione della ricorrenza del 2 novembre. Una cerimonia sobria e in forma ridotta, che si è svolta nel rispetto delle normative anti-Covid. In questo modo si è voluto rendere un sentito omaggio a tutti i cittadini morcianesi che non ci sono più, anche a nome di coloro che - distanti, malati o impossibilitati a spostarsi - non hanno potuto farlo di persona. "Ricordiamo i nostri defunti per ciò che hanno rappresentato per noi, per il bene che ci hanno voluto, per la compagnia alla vita che ci hanno donato. Riconoscenti del loro essere stati con noi" ha detto il primo cittadino Ciotti. Chi volesse portare un fiore o recitare una preghiera presso il cimitero comunale di Morciano, potrà farlo osservando con buon senso gli accorgimenti necessari: distanziamento, mascherine e divieto di assembramento e una raccomandazione particolare per l'igienizzazione delle mani. Sul posto saranno presenti vigili urbani e Giacche Verdi per qualsiasi necessità o consiglio. Il 4 novembre prossimo, giorno in cui si celebrano l'Unità Nazionale e le Forze Armate, una corona d'alloro verrà deposta presso il Monumento ai Caduti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la ricorrenza del 2 novembre Morciano commemora i propri defunti

RiminiToday è in caricamento