menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perdono la vita e donano gli organi

Un 51enne di Cattolica ed una riminese di 62, deceduti per cause naturali, e i loro famigliari hanno dato l'assenso alle donazioni. Al signore di Cattolica è stato prelevato il cuore

Nell'ultima settimana si sono verificate, presso l’Ospedale “Infermi” di Rimini, due donazioni di organi. Un 51enne di Cattolica ed una riminese di 62, deceduti per cause naturali, e i loro famigliari hanno dato l'assenso alle donazioni. Al signore di Cattolica è stato prelevato il cuore che è stato inviato fuori regione, mentre al signore di Rimini sono stati prelevati il fegato ed i reni inviati a due centri trapianti regionali. Sono, queste, le prime due donazioni d'organi del 2012.

L’Azienda USL "partecipa al dolore dei familiari e li ringrazia per il loro consenso alla donazione, grazie al quale hanno offerto una opportunità di sopravvivenza a diverse persone in lista di attesa". Il dottor Fabio Bruscoli, Coordinatore Locale Trapianti, evidenzia come "la continua attenzione agli eventi donativi e lo sforzo congiunto di diverse strutture aziendali possano portare consolazione alle famiglie dei donatori ed una nuova speranza a quelle dei riceventi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento