rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Riccione

Perse la vita nella Mototemporada 51 anni fa, una cerimonia in ricordo dello storico pilota

A 51 anni dalla tragedia che chiuse definitivamente l’epoca delle corse di moto su strada, la città di Riccione lo ricorda dinanzi alla stele commemorativa

Il 4 aprile 1971 sul circuito di Riccione moriva Angelo Bergamonti, pilota MV Augusta. A 51 anni dalla tragedia che chiuse definitivamente l’epoca delle corse di moto su strada, la città di Riccione lo ricorda dinanzi alla stele commemorativa realizzata lo scorso anno sul lungomare alla presenza del sindaco Renata Tosi, dell’assessore allo Sport Stefano Caldari, del presidente Moto Club Angelo Bergamonti di Gussola e di Giancarlo Deluca presidente Motoclub Misano. Presenti anche i familiari del pilota, la moglie Rosa con la figlia Marina e alcuni degli amici più stretti tra cui il suo barbiere. Bergamonti nato a Gussola in provincia di Cremona perse la vita a soli 32 anni nella Mototemporada Romagnola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perse la vita nella Mototemporada 51 anni fa, una cerimonia in ricordo dello storico pilota

RiminiToday è in caricamento