Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Perseguita i genitori con continue richieste di denaro per comprare la droga

Esasperata, la coppia ha trovato il coraggio di denunciare il figlio ai carabinieri dopo anni di soprusi

Anni di soprusi e persecuzioni per una coppia riminese che, oramai allo stremo, ha trovato il coraggio di denunciare ai carabinieri il figlio. Il ragazzo, un 39enne nato a Cesena, secondo quanto emerso continuava a battere cassa per ottenere il denaro con cui comperarsi la droga. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine e disoccupato, perseguitava i genitori con una serie di telefonate e per ottenere i soldi non esitava a minacciarli. Alla fine la coppia si è rivolta ai militari dell'Arma che, al termine di un'indagine, hanno raccolto indizi a sufficienza a chiedere e ottenere dal Gip un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 39enne che, rintracciato e portato in caserma, è stato poi trasferito ai "Casetti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita i genitori con continue richieste di denaro per comprare la droga

RiminiToday è in caricamento