Pesanti insulti dei genitori all’arbitro, Carabinieri costretti a intervenire

Ancora un pessimo esempio di genitori-tifosi, che a Riccione, dove si disputava una partita tra 16enni, sono riusciti a guastare la festa al punto da fare intervenire i Carabinieri

Ancora un pessimo esempio di genitori-tifosi, che a Riccione, dove si disputava una partita tra 16enni, sono riusciti a guastare la festa al punto da fare intervenire i Carabinieri. A far riscaldare gli animi dei genitori sarebbe stato un rigore fischiato a favore dei padroni di casa. Pesanti insulti all'indirizzo dell'arbitro e ancora tensione a fine gara. Così è stato allertato il “112”, e l'arbitro è stato scortato fino all'auto dai militari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento