Pesca illegale in mare: denunciati tre comandanti di pescherecci

Nello specchio di mare tra Rimini e Riccione i militari hanno controllato 15 pescherecci, denunciando per inosservanza delle norme di polizia marittima tre comandati di imbarcazione

Controlli dei Carabinieri della Motovedetta CC N510 di Rimini giovedì finalizzati a contrastare la pesca illegale. Nello specchio di mare tra Rimini e Riccione i militari hanno controllato 15 pescherecci, denunciando per inosservanza delle norme di polizia marittima tre comandati di imbarcazione, della marineria di Cattolica. Gli stessi avevano le dotazioni di sicurezza scadute ed avevano pescato delle vongole di misura inferiore a quella prevista dalla vigente normativa. Tutto il pescato, ancora in vita, per un totale di 180 chili, è stato rigettato in mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento