Pesca sportiva, il Cral Hera Rimini fa il pieno di “studenti”

Sono ben 35 i partecipanti al corso base, molti giovanissimi e qualcuno arriva perfino da Ferrara per imparare a pescare

Il “Corso di avvicinamento alla pesca sportiva” organizzato dal Cral Hera Rimini in collaborazione con il Lago Le Querce di Masrola (Borghi, FC), ha raccolto 35 iscrizioni tra i dipendenti Hera, i loro figli e alcuni amici, da tutta la provincia di Rimini, da quella di Forlì Cesena e alcuni anche da Hera Ferrara. La “classe” ha quindi partecipato alla parte teorica presso la sede Cral e alla parte pratica presso il lago. Grazie alla supervisione di diversi volontari esperti di pesca e alle spiegazioni del tutor Maurizio Zani, tutti hanno potuto apprendere le basi tecniche di questo bellissimo sport: “Molti dei partecipanti hanno già provato a pescare con qualche parente o amico, per cui la passione c’è già, ma magari non basta a prendere il pesce”, spiegano i responsabili Giorgio Drudi, Fabio Semprini e Claudio Depaoli. “Il corso è servito proprio a dare concretezza a quella passione, perché diventi con il tempo e la pratica un’attività sempre più divertente, da svolgere in compagnia, come abbiamo fatto in questi due giorni”. Dopo la prova pratica sulle sponde del lago e la consegna degli attestati di partecipazione con tanto di canna da pesca in regalo, inoltre, il Cral ha già diramato l’invito a partecipare alla prima Gara di pesca alla carpa per i soci Cral, che si terrà il 24 settembre, sempre presso il Lago Le Querce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento