rotate-mobile
Cronaca Riccione

Pesca un tonno da 100 chili di frodo, maxi multa e pesce donato in beneficenza

Il pescatore è finito nei guai nell'ambito di un controllo da parte dei militari della Guardia Costiera di Riccione

La pesca di frodo è costata parecchio a un pescatore che, oltre a vedersi sequestrare un tonno da 100 chili, è stato pesantemente multato. L'uomo è finito nei guai in seguito a un controllo da parte della Capitaneria di Porto di Riccione coi militari che, nella serata di martedì, hanno visto l'imbarcazione fare rientro nella darsena della Perla Verde e hanno deciso di ispezionarla. Una volta a bordo è spuntato l'esemplare di tonno rosso la cui pesca, in questo periodo, è vietata. Per il proprietario del natante è scattata una multa da 1334 euro oltre al sequestro dell'attrezzatura e il tonno stesso che è stato ispezionato dal veterinario dell’Autorità Sanitaria Locale il quale ne ha attestato l’idoneità al consumo umano. Il pescato è stato quindi devoluto in beneficenza ad istituto caritatevole locale.

foto 1-25-14

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca un tonno da 100 chili di frodo, maxi multa e pesce donato in beneficenza

RiminiToday è in caricamento