Peschereccio affonda nel porto di Cattolica, scongiurato rilascio di idrocarburi

Ad accorgersi del natante colato a picco sono stati alcuni passanti che, venerdì mattina, hanno allertato il personale della Capitaneria di Porto

A dare l'allarme sono stati alcuni passanti che, verso le 8.40 del giorno di Santo Stefano, stavano passando lungo il porto di Cattolica e si sono accorti di un peschereccio che, nella notte, era affondato. A colare a picco è stato un natante di circa 10 metri immatricolato nella città della Regina. Sul posto è intervenuto sia il personale della Capitaneria di Porto che dei Vigili del Fuoco i quali hanno provveduto a circoscrivere la zona con galleggianti assorbenti per scongiurare l’eventuale dispersione di idrocarburi in mare. Sul porto è arrivata una gru con il personale che, dopo aver imbragato lo scafo e, verso le 12.30, ha ripristinato la stabilità del natante. Da una prima ispezione, pare che si possa escludere una causa dolosa dell'affondamento e, al momento, l'ipotesi più accreditata è che in seguito a un guasto meccanico della pompa di sentina il peschereccio abbia imbarcato acqua e sia affondato. La Capitaneria di Porto, comunque, ha aperto un'inchiesta per accertare i motivi dell'affondamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento