Peschereccio cola a picco nel porto di Riccione, il relitto portato in secca

Secondo gli accertamenti della Capitaneria di Porto, intervenuta sul posto, non ci sono stati sversamenti inquinanti in acqua

Sono in corso gli accertamenti per capire le cause che, nella giornata di martedì, hanno visto un piccolo peschereccio ormeggiato nel porto di Riccione colare a picco. Il natante si è inabissato e, sul posto, sono intervenuti i militari della Capitaneria di Porto che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona. Dalle verifiche è emerso che non ci sono stati sversamenti in acqua di materiali inquinanti e, sul canale, è intervenuta una gru per recuperare il relitto e portarlo in secca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento