Pestaggio al "Lord Nelson pub", le telecamere inchiodano i teppisti di Montemaggi

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nei pressi del "Lord Nelson Pub" di Rimini incastrano i teppisti che nella nottata tra venerdì e sabato hanno picchiato selvaggiamente il 63enne Enzo Montemaggi

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nei pressi del "Lord Nelson Pub" di Rimini incastrano i teppisti che nella nottata tra venerdì e sabato hanno picchiato selvaggiamente il 63enne Enzo Montemaggi. Gli agenti della Digos della locale Questura, che indagano sull'episodio, hanno acquisito i fotogrammi che hanno immortalato l'attimo in cui Montemaggi - impegnato nella chiusura del pub - è stato accerchiato da una decina di individui col volto incappucciato.

Quest'ultimi si sono accaniti contro il 63enne, colpendolo ripetutamente con calci, pugni e persino una bottigliata in testa. Gli inquirenti ora stanno facendo luce sui motivi del pestaggio. Non è esclusa l'ipotesi che il vero obiettivo degli aggressori fossero i tifosi inglesi - arrivati a Rimini dopo la partita della nazionale che ha visto i "Leoni" d'Inghilterra impegnati a San Marino - e che Montemaggi fosse stato scambiato per un sostenitore britannico.

Interpellato dal "Corriere Romagna", Montemaggi ha affermato che "quei teppisti sapevano chi stavano picchiando". "Sono vivo per miracolo", ha aggiunto. Quindi lo sfogo: "mancano controlli su molti tratti della città, a cominciare dalla zona del lungomare dove si è verificata l'aggressione ai miei danni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento