Piani di zona, più di 30 progetti per contrastare nuove povertà ed esclusione sociale

"Quella della povertà – commenta Gloria Lisi, vicesindaco con delega alla protezione sociale del Comune di Rimini – rappresenta una delle aree su cui la nostra amministrazione ha investito di più negli ultimi anni"

Più di 460 mila euro per affrontare la crisi e contrastare povertà ed esclusione sociale. Queste le risorse con cui il Comune di Rimini parteciperà come co-finanziamento alla realizzazione di più di 30 progetti approvati dal comitato di distretto di Rimini nord e rientranti nella progettazione annuale dell'area “Povertà” dei Piani di Zona. Interventi svolti insieme alla variegata rete di soggetti appartenenti al terzo settore e all'associazionismo nel territorio riminese in ambiti come il sostegno alle famiglie numerose, contrasto alle nuove povertà, inserimenti lavorativi per soggetti rientranti in categorie di svantaggio, il sostegno ai lavoratori colpiti dalla crisi, i servizi a sostegno dei senza fissa dimora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Risorse importanti che si sommano e potenziano gli altri interventi dell'Amministrazione comunale che, in maniera diretta o tramite il sostegno del terzo settore, svolge a sostengo della comunità riminese più in difficoltà. “Quella della povertà – commenta Gloria Lisi, vicesindaco con delega alla protezione sociale del Comune di Rimini – rappresenta una delle aree su cui la nostra amministrazione ha investito di più negli ultimi anni. La crisi economica da cui stiamo faticosamente uscendo ha certo acuito le difficoltà da parte di una quota crescente di famiglie e cittadini. Non si tratta infatti solo di interventi per povertà croniche e strutturate, ma anche di risorse per scongiurare lo scivolamento verso la povertà di situazioni più a rischio come quelle di famiglie numerose o di quelle con componenti che hanno perso il lavoro. Più in generale offrono la possibilità di migliorare il contesto sociale di questa particolare tipologia di utenza creando i presupposti per una fuoriuscita dall'emergenza. È anche grazie a queste risorse che, aggiunte a quelle più strutturali già a bilancio, è possibile offrire a circa diecimila persone rientranti nella parte più povera e a rischio della nostra comunità servizi, sostegno e opportunità. Un risultato che è anche il frutto della proficua collaborazione con Amministratori e tecnici di tutto il distretto di Rimini nord”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento